meritoria

See: lodging
Mentioned in ?
References in periodicals archive ?
Morphological and molecular taxonomic analysis of the Encarsia meritoria species-complex (Hymenoptera, Aphelinidae), parasitoids of whiteflies (Hemiptera, Aleyrodidae) of economic importance.
La seconda sezione, dedicata a Italiani e italiano nel [sic] Canada, nettamente piu breve della precedente, e meritoria nel voler presentare l'altra faccia dell'emigrazione nordamericana, sovente trascurata se non addirittura dimenticata.
Trata-se, pois, de uma obra meritoria, entre outras razoes, pelo principio epistemologico que a norteia; por superar os horizontes de inteligibilidade proprios dos tempos da Guerra Fria, mas ainda presentes em parte dos estudos recentes acerca da Revolucao Cubana; e por apresentar as complexidades e singularidades desta Cuba multifacetada do seculo XXI.
La serie piu meritoria, per citarne una, e stata Cineastes de notre temps di Andre S.
La otra mujer fue Josefina de la Torre, hermana de Claudio de la Torre, cantante y actriz de exito en los primeros anos de la posguerra, (4) y autora de una meritoria aunque escasa obra poetica, que oscila entre el influjo juanramoniano, el neopopularismo y la imagineria vanguardista cimentada en los simbolos de la modernidad (el automovil, el cine, etc.
Prima non est meritoria, et ideo perfeccius est vivere de labore manuum quam mendicare primo modo.
Il contributo di Speroni, come si intuisce gia dal titolo, ha la prerogativa, assai meritoria, di rintracciare nel complicato tessuto che compone le cinquanta fiabe di Basile, tutti i proverbi, le frasi proverbiali ele espressioni idiomatiche di cui l'opera e infarcita.
El poemario es una meritoria entrega de Loynaz; no obstante, este trabajo concentra su proposito en los ya mencionados tres poemas y como el yo-intimo de la poeta hace suyo el discurso poetico.
Ben sapeti melgio di me che, benche la vita contemplativa sia piu nobile de la activa, pur la vita activa, la qual versa ne l'adiuvar el proximo ne la vita spiritual, e piu meritoria della contemplativa" Camaldoli no.
Meritoria quindi l'opera di Daniele Benati, che ha curato la pubblicazione per i tipi della Bordighera Press (nella collana "Crossings ?
7) Tale operazione, tuttavia, pur meritoria nel ricordare a un piu largo pubblico l'esistenza delle immagini, presentava l'apparato iconografico in maniera arbitraria, con rimpicciolimenti di comodo e collocazioni erronee rispetto alla prima edizione: un comportamento filologico, questo, totalmente irrispettoso nei confronti delle scelte di Manzoni, il quale <<aveva attentamente>> inserito le illustrazioni <<in punti precisi>>.