poenalis

See: penal
Mentioned in ?
References in periodicals archive ?
Dopo alcune considerazioni circa la caratteristiche canoniche, strutturali e funzionali, della giurisdizione inquisitoria, in seguito vi e un'approfondita analisi circa il ruolo del giudice in tale giurisdizione, come parte attiva nell'ambito dell'actio poenalis.
Infine, l'articolo si occupa dell'edictum fidei quale momento instaurativo dell'actio poenalis nell'ambito della fase preliminare del rito inquisitorio.
Initial consideration of the canonical, structural and functional characteristics of inquisitorial jurisdiction leads into a more detailed analysis of the role of the judge in this jurisdiction, as an active agent in the actio poenalis.
The Power of Governance of the Inquisitor and the editto di fede as an Establishing Moment of the actio poenalis in the Medieval Canonical Process per inquisitionem
Tali furono, dunque, i tratti salienti relativi alla potesta di giurisdizione del magistrato inquisitore, e all 'editto di fede quale momento instaurativo dell 'actio poenalis, nell'ambito della procedura canonica medievale per inquisitionem, che si e cercato di descrivere sinteticamente nelle pagine che precedono.
Iuris principia generalia: de principio legalitatis, de interpretatione legis poenalis, de perempdone accusationis criminalis, de processu adhibendo, de sustentatione sacerdotis e statu clericali dimissi.
Processus poenalis requirit investigationem praeviam.
Canon non punit violationem alicuius normae, sed tantum violationem normae poenalis.
Haec tamen sunt adnotanda: in tabulis processualibus non semper distinguuntur peccata et delieta, procedura in parochis amovendis et processus poenalis, delieta contra sanctitatem sacramenti paenitentiae et delieta contra mores, determinationes in foro civili et in foro canonico adhibitae, normae de iudiciis in genere et normae de processu poenali, praevia investigado et ipse processus poenalis iudicialis.
Rota Romana, coram McKay, sentencia definitiva, <<S>> [tribunal local a quo], 14 mayo 2009, Poenalis (concubinatus), Ius Ecclesiae 24 (2012) 75-96.
58) Como indicaba Pio XII en 1953, es preferible dejar un crimen impune antes que condenar a un inocente: PIO XII, Allocutio iis qui interfuerunt VI Conventui internationali de Jure poenali, 3-X-1953, n.
mam Patronam, decretum amotionis indolem remedii poenalis indueret et hoc probaretur verbis sive primi moniti diei 13 octobris 2000 (<<per evitare il ricorso a sanzioni canoniche>>) sive secundi moniti diei 8 iunii 2001 (<<Il prossimo mio intervento non sara pio di ammonizione, ma di sospensione da atti connessi con la potesta di Ordine fino a nuova disposizione>>).