precari

See: pray
Mentioned in ?
References in periodicals archive ?
Italy's Collettivo Precari Atesia, a self-organized shop floor collective, brought Europe's largest call centre to its knees repeatedly and spurred a national movement of precariously organized call centre workers between 2006 and 2008.
And h pi p cked up mor th t an any other si s de this seas But Sherw looks precari Mourinho's unbeaten home league record now stands at 75 games.
Specifically, she looks at the Euro Mayday Parade of 2001, the Reddito per Tutt direct actions of 2004, the demonstrations against Ddl Moratti in 2004-2005, the Serpica Naro fashion show (a media hoax) of 2005, and the Precari Atesia strikes of 2005.
Il carattere ribelle della "babanetta" che abbiamo trovato nel Pieno di super e invece rimasto quasi intatto nella giovane donna protagonista delle Mutande, che vive di lavoretti precari, di piccoli "espropri proletari" e di soldi chiesti in prestito ad amici e bottegai comprensivi.
Nata come "strumento capace di andare oltre i dati statistici che ci dicono quanti sono oggi gli inoccupati e i precari ma lasciano ciascuno di loro solo con i suoi problemi" (Tibaldi, "Editoriale" 2006, 3), la rivista (che prende il nome da uno strumento usato in edilizia) ha inteso riportare il tema del lavoro alle sue dimensioni piu quotidiane e ha raccontato, in presa diretta, (3) le storie piu disparate, dando vita cosi ad "una specie di bassorilievo sociale" (3) tramite cui ricostruire, in controluce, uno spaccato dell'Italia del lavoro contemporanea, con tutte le sue contraddizioni, le sue disfunzioni, le sue speranze.
Molto interessante e anche la strategia "narrativa" usata: invece di imporre la propria rappresentazione sul soggetto, Imbriaco e Millefiori hanno preferito posizionare la macchina fotografica all'interno della "stanza" dei precari lasciando al singolo individuo (tramite un interruttore collegato alla macchina) la responsabilita e la liberta dell'autoritratto.
Il saggio finisce con una quarta parte, dedicata alla recente e continua deindustrializzazione nell'Occidente avanzato e al modo in cui, nel corso dell'ultimo decennio, l'industria cinematografica italiana ha risposto a tali circostanze, creando quello che potrebbe essere descritto come due nuovi sottogeneri cinematografici: i film sulla societa senza lavoro, ma anche sui disoccupati e sui precari.
Sul fondo il protagonista familiarizza con Federico (Lino Ventura) che cerca di rincuorarlo, viste le difficili condizioni del lavoro: i minatori letteralmente strisciano in precari cunicoli di forse un metro d'altezza.
Infatti Eugenio non trova un impiego dall'amico giostraio, perche la crisi economica e una realta soprattutto per chi svolge lavori precari.
Sappiamo bene pero che la macchina produttiva neoliberista ingurgita e sabota dall'interno questi valori, riducendoli a equivalenti generali, come ad esempio nel lavoro linguistico cortese e disponibile con l'interlocutore degli operatori dei call-center con contratto di pochi giorni, magari affidati ai detenuti o delocalizzati in India (come accade per i call-center di molte aziende inglesi), negli stage non pagati ma per cui bisogna pagare (costo dei Master, tasse universitarie), nel saccheggio degli stili di strada operati dalle aziende della moda, in tutta la miriade di lavori precari in cui viene alienata un'alta qualita, anche a prescindere dalla scolarita, di valore-lavoro-conoscenza.
Al presagio e alla premonizione di stampo arcaico si sostituisce progressivamente la previsione, che sconfina nell'elaborazione statistica, nella media statistica, che oggettiva i particolari e li rende sempre piu controvertibili e precari.
Senza sindacare sulla pertinenza del marchio cannibale per ogni singolo autore coinvolto, in questi romanzi si intersecano elementi compositi e precari, pescati in un caotico magazzino che comprende letteratura di genere e classici, canzonette, videogiochi e videoclip, fumetti, programmi televisivi, spot pubblicitari, cronaca nera, saggi eruditi ecc.