promulgare


Also found in: Dictionary, Thesaurus.
See: promulgate
Mentioned in ?
References in periodicals archive ?
XI, 14, sembra contraddire a quanto avrebbe dovuto promulgare il Concilio se il capitolo da lui preparato fosse stato accettato.
Per Sohm, protestante, il Kirchenrecht e (inequivocabilmente secondo la Teologia politica ottocentesca) la legislazione in materia religiosa che ogni Stato sovrano deve promulgare ed applicare per la corretta conduzione di quella parte di vita sociale che si esplica nell'azione delle diverse corporazioni religiose (tali sono le Chiese, le loro Confessioni o Denominazioni) presenti sul territorio, non meno che per altri settori della vira sociale di pubblico interesse: quanto tecnicamente oggi viene chiamato Diritto ecclesiastico.
Ergo latratuum istorum compescendorum caussa, tum etiam ut maiorem cadaverum copiam nancisci possemus, sententiam de sepeliendis honeste imposterum dissectis publice promulgare, et spectatores ad eleemosynas exhortari constituimus, non tamen nisi consulto prius Anatomico, qui simul ac nostram persentisceret voluntatem, sibi istud negocium relinqueremus, nec suae auctoritati derogaremus satis morose monuit; sicque conatus istos qualitercunque pios omnino praevertit.