recusare

Mentioned in ?
References in periodicals archive ?
4): "doppo qualche sospiro disse:--Poi che l'astuzia tua, la sciocchezza del mio marito, la semplicita di mia madre e la tristizia del mio confessoro mi hanno condotto a fare quello che mai per me medesima arei fatto, io voglio iudicare che e' venga da una celeste disposizione che abbi voluto cosi, e non sono sufficiente a recusare quello che 'l cielo vuole che io accetti.
Et restricti in me gli paulatini et pusilli spiriti, quasi auso me assicurava de manifestaregli, exprimendo gli Mei intensi fervori et amotosi concepti, alhora, tutto perdutome in caeco desio, il perche non valeva piu io recusare ad gli invadenti accessorii et ad gli caustici ebullimenti resistere et vociferare cum incitata et piena voce et dire: 'O delicata et diva damigella, qualunque sei, meno che cusi valide facole usa ad arderme et di consumate el mio tristo core; hora mai per tuto arde da indesinente et stimoloso incendio et me per medio Palma sento transfigere et penetrate uno pontuto et acutissimo et flammeo dardo.