superare

(redirected from superate)
Also found in: Dictionary.
References in periodicals archive ?
Y el vocero de Vazquez Mota, Herminio Rebollo, confirma que a mediados de 2016--antes de que estallara el escandalo de los mil 36 millones de pesos--, la candidata protagonizo los spots, luego de que "un productor estadunidense planteo la idea de hacer una campana de promocion en Estados Unidos de los cursos de Superate y Triunfa, que forman parte de la red de la iniciativa Juntos Podemos".
The purpose of this research was to get to know the true curriculum of the Programa Superate of Universidad del Noroeste (a special undergraduate program which was designed based on the work competence standard model and aimed at adults already in the workforce) which was done to help back up the curricular improvement of an educational alternative that was the only one of its kind in Sonora (Mexico).
L'Estetica diCroce, quindi, si puo anche concepire come la versione purgata o purificata degli errori della Scienza nuova dove le incertezze di un pensiero vergine e originale (E 257), quelle di Vico, sono ormai superate in una nuova filosofia, quella di Croce, in cui vige una pio perfetta filosofia.
Si comprende allora il ponte che Slataper istituisce fra il suo destino esistenziale e quello di Trieste--"Trieste che e l'ostacolo e puo essere il segno della vittoria" (Alle tre amiche 424): una Trieste che va liberata dalle falsificazioni retoriche dei liberali e dalle fantasticherie della letteratura, ma anche una Trieste che va portata, parola per eccellenza slataperiana, a "Espressione", a "forma", (12) le cui contraddizioni vanno cioe superate e risolte nel cammino verso una "chiarezza" auto-rigeneratrice che e la stessa che il vocianesimo pone a fondamento di quella indagine/rigenerazione morale--vissuta come responsabilita di un dovere--che prelude al rinnovamento politico e culturale.
Le azioni sono le iniziative che devono essere poste in essere affinche le sfide descritte possano essere superate, ed, infine, gli indicatori avranno lo scopo di monitorare il grado di attuazione delle iniziative individuate.
6) Superate le prime perplessita, il capocomico si improvvisa autore: invita i sei personaggi a inscenare il "dramma doloroso" (Maschere nude 79) e la compagnia di attori a imitarli, in vista di una possibile rappresentazione.
E tanta e la benevolenza generale di cui gode lo scrittore fiorentino che anche le antiche diatribe che volevano contrapposti i sostenitori dell'uno (quello delle acrobazie giovanili) o dell'altro Palazzeschi (quello del ritorno all'ordine in eta piu matura) paiono lontane, superate in una sorta di consenso generale e di tributo collettivo.
Nella riscrittura vengono infatti superate le ambiguita ideologiche dell'ipotesto, esempio di liberalita imperfetta, anche se intesa nel senso tradizionale di munificenza e offerta di beni d'uso, addirittura simboli del potere regale stesso.
D'altra parte, Forgacs avverte che il pensiero di Gramsci contiene anche elementi inutilizzabili in quanto strettamente collegati a situazioni italiane ed europee ormai superate.
Segue il riferimento al "culto dantesco in Bologna, capitale centro d'irradiazione e di consolidamento della fortuna della Commedia prima che i centri fiorentini, superate difficolta politiche e in parte anche letterarie, assumano la guida della divulgazione di Dante, ma conservando sempre, sino alle generazioni di Benvenuto e oltre, una funzione assolutamente fondamentale.
Cio cui Leopardi approda e il naufragio del pensiero: superate le fragili Colonne d'Ercole di una siepe, l'io precipita in un abisso, e questo abisso necessario e sentito non come la condanna di Ulisse, ma come una liberazione.
14) Barenghi highlights this aspect of Calvino's writer-persona: "Pochi autori hanno come Calvino un senso cosi acuto e direi quasi doloroso della scelta, che pervade l'attivita della scrittura: della necessita cioe di scegliere di continuo fra diverse alternative possibili, tutte inesorabilmente relative e parziali, tutte destinate ad essere prima o poi scartate o superate (di qui, anche, la sua volonta di non lasciarsi mai ingabbiare dagli schemi, smentendo quasi per puntiglio le definizioni dei critici)" (159).