negare


Also found in: Dictionary, Thesaurus.
Mentioned in ?
References in periodicals archive ?
Il rifiuto di giurare portava a ritenere colpevole l'accusato, sul riflesso implicito che professasse quelle dottrine eretiche che vietavano il giuramento, o che quanto meno temesse di divenire spergiuro col negare delitti effettivamente commessi (23).
Fatto salvo il contributo generale alla formazione del diritto amministrativo classico, non si puo negare che il diritto italiano eserciti--e in effetti esercita--un'influenza molto forte sulle fonti del diritto brasiliano, accompagnando il--e contribuendo al--percorso di dottrina, giurisprudenza e legge, sovente secondo questo stesso ordine.
Ademas, la primer parte del articulo 273 del Codigo Penal argentino dispone: "Sera reprimido con inhabilitacion absoluta de uno a cuatro anos, el juez que se negare a juzgar so pretexto de oscuridad, insuficiencia o silencio de la ley".
Basilio spiega a Marcello che Dionigi non volle accettare il termine [TEXTO IRREPRODUCIBLE EN ASCII] perche i suoi oppositori lo adottavano nel senso di negare la realta delle tre ipostasi (28).
In contumacia e tutta la Trilogia esemplificano, con rara potenza espressiva, il conflitto fra la volonta di negare e la volonta di rendere pubblici gli eventi patiti che, secondo Judith Herman, e la dialettica centrale del trauma psichico.
Alla negativita cioe dell'Altro, la quale cercava di penetrare nel Proprio tentando di negarlo: la risposta immunologica si esprimeva in questo senso come il tentativo da parte del Proprio di negare la Negativita dell'Altro.
No lo negare, a veces terminaba desnuda en una fuente de la Alameda.
Cosi pure non si pud negare che la Signora virtuosa e bella oltre ogni dire evoca la sua controparte cavalleresca.
Veamos el proceso en algunos textos: "De voluntad erre, no lo negare", dice al Coro de Oceanidas; reconocer el error es el principio de la luz.
El cuestionamiento del futuro que aguarda a esas princesas sin principes de "Todas ibamos a ser reinas" (Alicia 53) se combina con la invocacion del desamor, con la vocacion rupturista con los modos de querer impuestos que aparecen en "El Principe" (Alicia 15), y hasta con el regodeo en el fin de esa hegemonia principesca que adormecia con sus efluvios a la voluntad femenina: "[...] no os negare que es un encanto / mirar que vuestro reino se destine", "La princesa encantada" (Alicia 19).
<<homo repraesentans personam Dei in foro confessionis, vere potest aliquid affirmare quod extra illud forum potest negare vere quando loquitur in propria persona; ergo extra forum dicens se illa audisse vel scire, mentitur, quia ad notitia eius non venerunt nisi in quantum repraesentabat personam Dei.